Comunità

Gesù mi ha detto : “ Voglio che tu viva”. Seminario di vita nello Spirito Santo a Londra

comshalom

Gesù mi ha detto : “ Voglio che tu viva”. Seminario di vita nello Spirito Santo a Londra

Circa 60 persone hanno preso parte al Seminario di Vita nello Spirito Santo ( SVESS) ospitato dalla Comunità Shalom di Londra durante l’ultima settimana di novembre. Una serie di talk, musica e momenti di preghiera prima del Santissimo Sacramento hanno aiutato i partecipanti ad avere un’esperienza con l’amore di Dio. L’opportunità di andare a confessarsi e partecipare alla messa, ha significato un punto di svolta nella vita di alcuni di loro.

 

Dopo aver avuto un week end così bello, alcuni partecipanti hanno deciso di condividere con noi la loro esperienza: “ Giovedì notte le mie figlie hanno scoperto che il loro padre era morto. Così, venerdì notte stavamo piangendo, eravamo piene di tristezza. Non pensavo che saremmo potuti venire, ma qualcosa ci ha spinto a partecipare a questo week end. Ci siamo sentite assolutamente felici e amate. Ci siamo sentite così sostenute, specialmente le mie figlie.  Qui abbiamo capito che papà era passato dalla morte alla vita e c’è, ora, una gioia nei nostri cuori. Grazie a tutti!” (Bernadette Corridan)

“ per me il momento più importante è stato ieri quando abbiamo parlato dell’amore di Dio. Ho cercato l’amore di Dio per anni. Per anni ho pianto e ho chiesto:”Dio, dove sei?Non mi ami?” Ho vissuto così tante cose…un giorno Dio mi ha detto:”Ti amo Debora” ma io avevo dimenticato queste  Sue parole. Il discorso di ieri mi ha ricordato ancora una volta che Lui è sempre con me. Anche dopo ogni cosa attraverso cui sono passata, nonostante ogni cosa che ho fatto, io sono qui in questo ritiro. Io ho due gambe, due braccia, posso parlare sono in salute e sono felice…Non so cosa succederà la prossima settimana, ma io voglio davvero, davvero, essere vicina a Dio. Voglio stare con Lui. Voglio che il mio cuore sia vicino al Suo, proprio come una piccola bambina tra le braccia del Padre” (Debora)

“Per me la cosa più importante è stata la confessione. Le ultime due settimane precedenti avevo avuto dei momenti bui ed alcune difficoltà. Mi sentivo persa. Oggi, ho avuto il coraggio di andare a confessarmi e ora sento questa bellissima sensazione che Dio è il mio Salvatore e che  vuole sempre consolarmi. Grazie Padre George per aver ascoltato la mia confessione!”  (Kata Károly)

“ Devo condividere quello che dirò con voi perchè qualcuno qui potrebbe avere il mio stesso problema. Soffro di depressione e ansia. Per me il momento più bello che ho avuto questa è settimana è stato quando sono arrivato e mi sono inginocchiato di fronte al Santissimo Sacramento. Ho solo pianto tanto e chiesto a Dio. “Perchè sono qui, in questo mondo?”, sai…ed in questo momento Gesù mi ha detto: “Voglio che tu viva”. Per me questa è stata una risposta! Posso dirti che tu non sei solo, se sono qui è perchè non sono solo e Dio è con noi! E lui vuole anche te!”(Suzidarly de Freitas)

 


Comentários

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *