Shalom

La Comunità Shalom annuncia la nascita della TV Shalom

Nel mezzo della pandemia di coronavirus, la TV Shalom nasce per rafforzare l’evangelizzazione.

Nel suo 38° anno di fondazione, mentre sta vivendo anch’essa la grande crisi dell’umanità nel fronteggiare il nuovo coronavirus, la Comunità Cattolica Shalom annuncia una novità storica: la creazione della TV Shalom.

La TV Shalom è uno dei frutti dell’evangelizzazione di questo periodo di pandemia. “Di fronte alla portata della Live SH, la sua forza apostolica ed evangelizzatrice in questi ultimi mesi, si è deciso di creare la TV Shalom online”, dice il comunicato emesso dalla Assistenza Missionaria in occasione dell’istituzione.

La novità prende forma e trasmetterà da tre studi. Il primo allestito nel Centro di Evangelizzazione Shalom da Paz (Fortaleza –  Brasile), il secondo sarà lo studio del Programma Fazendo Barulho – il programma già esistente e prodotto a Fortaleza, in Brasile, dai missionari della Comunità Cattolica Shalom, che fu creato come risposta all’appello di Papa Francesco nella Giornata Mondiale della Gioventù di Rio nel 2013, quando chiese ai giovani di “fare rumore” (in portoghese si traduce come “Fazer Barulho” da cui prende il nome il programma) – e da un terzo studio allestito nella Diaconia Generale, sede del Governo della Comunità (Aquiraz – Brasile).

 

Traduzione: Alice Rondoletti 


Comentários

[fbcomments]

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *