Comunità

La devozione al Sacro Cuore di Gesù nella Comunità Shalom

comshalom

 

Nel mese di giugno, mese dedicato al Sacro Cuore di Gesù nella Chiesa Cattolica, Daniel Ramos, responsabile della missione di Toulon, ha fatto una condivisione sul Cuore di Gesù nella spiritualità della Comunità Shalom.

La Comunità Shalom adora e venera il Sacro Cuore di Gesù. Nella sua spiritualità contempla il Cuore di Gesù e adora il Cuore Risuscitato. Il cuore di Gesù non è adorato soltanto nella croce, solo come un cuore senza vita da dove vengono versati sangue e acqua. Di sicuro non possiamo separare la risurrezione dalla Passione, non possiamo separare quello che è stato unito nel cuore di Cristo nel mistero pasquale. È una realtà unica, un amore vivo fino alla fine, che includa la vita e la morte.

 

Questo cuore non è un cuore morto, ma un cuore che distrutto la morte dal di dentro affinché questo cuore viva per amare.

 

La comunità Shalom nella sua spiritualità adora il cuore di Gesù che è passato per la croce  ed è risuscitato tabaccando la vita trinitaria, quando è stato toccato da Tommaso ha fatto sì che lui sperimentasse il potere della risurrezione.

La spiritualità della Comunità diventa un potente strumento di risurrezione di Gesù per il mondo. E’ per questo che in questo mese del Sacro Cuore di Gesù, adoriamo questo cuore che ha vinto la morte.

E non è solo la sua morte che Gesù ha assunto, ma la morte di ogni uomo. Ogni peccato è stato distrutto da dentro. Tutti i peccati dell’umanità sono stati distrutti da dentro, perché Gesù ha amato fino alla fine. Il Suo corpo è il luogo dove adoriamo il Padre, è il vero tempio, secondo l’evangelista San Giovanni, dove adoriamo il Padre nello spirito e nella verità. E nel Corpo di Gesù adoriamo il Suo cuore, entriamo nella sua intimità, dove c’è spazio solo per l’amore, il dono di sé, il luogo di Dio e degli atri così come essi sono.

Troviamo il cuore di Gesù risuscitato nell’Eucarestia. E’ anche molto bello vedere che subito dopo celebriamo Gesù nel Santissimo Sacramento, nella solennità del Corpus Christi, anche chiamata Festa del Santissimo Sacramento. La Chiesa, alcuni giorni dopo, celebra il sacro cuore di Gesù. Nella Comunità Shalom troviamo il cuore vivo di Gesù presente nell’Eucarestia, il cuore di Gesù vivo e risuscitato che è passato per la croce. La maggior parte delle esperienze mistiche che Santa Maria Alacoque ha vissuto, sono state vissute principalmente davanti al Santissimo Sacramento. Questo ci dà un’idea intima che esiste nel mistero dell’Eucarestia e del mistero del Sacro Cuore di Gesù. Come Comunità Shalom, vogliamo partecipare a questa unione tra il mistero eucaristico ed il mistero del Sacro Cuore di Gesù.


Comentários

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *