Shalom

Ritiro sacerdoti Shalom 2019

Sacerdoti diocesani e religiosi del Brasile e di altri paesi hanno partecipato all’incontro a Fortaleza-CE (Brasile) dal 4 all’8 novembre.

Dozzine di sacerdoti hanno partecipato al ritiro che includeva nel programma una visita alla Diaconia, il “quartier generale” della Comunità Cattolica Shalom, che ha avuto luogo il 7 novembre.

Padre Nicolas Lhernould, sacerdote francese che vive in Tunisia, riassume il ritiro in due parole: forza e delicatezza. “Forza perché, insieme ad altri sacerdoti, sentiamo la forza di Dio in noi e la forza di Dio che opera attraverso di noi; e anche delicatezza per la guida di Dio nella nostra vita attraverso i fratelli che ci accompagnano, che pregano per noi e l’azione dello Spirito Santo”. Il sacerdote commenta anche che, la combinazione di forza e delicatezza crea un’atmosfera che pacifica e rinnova il dono del sacerdozio.

Proveniente dalla Diocesi di Campo Limpo a San Paolo, padre Fernando Souza, ordinato quattro anni fa, ha partecipato per la prima volta al ritiro. Per lui, pregare con gli altri sacerdoti è stata un’esperienza di Pentecoste. Sono stati i membri consacrati della missione della Comunità Shalom di Santo Amaro a invitarlo. Secondo il sacerdote, i momenti che lo hanno maggiormente segnato sono stati la preghiera comunitaria e l’opportunità di incontrare i presbiteri con più anni di esperienza.

Fra Fabiano Reis, di Imperatriz – MA, afferma di aver scoperto il ritiro attraverso i social network: tre anni fa cercò di partecipare all’incontro, ma a causa di altri impegni non riuscì a parteciparvi. Quest’anno invece, grazie all’intercessione dei membri della Comunità che abitano nella città dove risiede anche lui, è stato incentivato a partecipare. “Avevo un’aspettativa molto alta del ritiro, ma ciò che offre è molto di più”, afferma. Per quanto riguarda la predicazione, il sacerdote commenta che tutti hanno dato e portato agli ai partecipanti testimonianze di vita, più che contenuti.

Traduzione: Jhoanna Climacosa


Comentários

[fbcomments]

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *