Comunità

Suor Cristina e altri 11 gruppi musicali si esibiranno al Festival dell’Halleluya

cristina11Suor Cristina, Glorious e The Sun sono alcune delle principali attrazioni del Festival Halleluya, che fa parte del programma del Festival della Gioventù della GMG 2016. L’evento è gratuito e si svolge il 27, 28 e 29 luglio, dalle ore 14 a Piazza Szczepanski nel centro storico di Cracovia, a meno di tre chilometri dal palco principale della Giornata, nel Parco Blonia.

L’apertura del festival, il 27 luglio, sarà con lo spettacolo “Il Canto delle Irie”, già presentato in più di 20 paesi dalla Comunità Cattolica Shalom, organizzatrice dell’Halleluya. In tutto saranno presenti durante l’evento 11 attrazioni tra musica, teatro e danza, in inglese, francese, portoghese, e italiano. L’aspettativa è quella di radunare un pubblico di 7.000 pellegrini di diverse nazionalità ogni giorno.

Cristina Scuccia, oggi conosciuta in tutto il mondo come Suor Cristina, si esibirà l’ultimo giorno del Festival dell’Halleluya, il 29 luglio. La religiosa orsolina è divenuta conosciuta in tutto il mondo dopo aver vinto l’edizione italiana di The Voice. Con canzoni come “No One” di Alicia Keys e un discorso che ha citato le parole di papa Francesco sull’utilizzo dei doni che si sono ricevuti per “uscire ed evangelizzare”, la religiosa italiana ha conquistato il cuore della giuria e del pubblico, soprattutto dei giovani.

Helano Bezerra, coordinatore dell’evento della Comunità Cattolica Shalom, afferma che il principale messaggio dell’Halleluya ai giovani è che vale la pena di vivere con Dio: “Vivere la propria giovinezza alla presenza di Dio significa utilizzare tutte le potenzialità e le virtù dell’uomo, trovando forza e la gioia vera”.

Sul Giubileo Straordinario della Misericordia, il cui tema è al centro della Giornata, Helano dice: “Con l’Halleluya vogliamo affermare che l’amore di Dio non si misura, non fa paragoni, ma accoglie tutti, accetta, ama e ci invita a vivere la gioventù in tutto il suo vigore”.

Oltre alla programmazione musicale, il Festival propone anche lo “Spazio della Misericordia”, con sacerdoti disponibili per la confessione e una cappella con l’adorazione del Santissimo Sacramento. Ci sarà anche “Making Noise”, uno spazio culturale in cui saranno proposti workshops sulla confessione, la preghiera e la condivisione di testimonianze ed esperienze di evangelizzazione, tra gli artisti che si esibiranno sul palco e i pellegrini della GMG.

SUL FESTIVAL

L’evento Halleluya è nato nel 1985 in Brasile come iniziativa dei Giovani della Comunità Cattolica Shalom con il nome di Trifest. L’intenzione era quella di offrire un evento cattolico come alternativa ai giovani della città di Fortaleza: tre giorni di spettacolo e di evangelizzazione. In poco tempo l’idea è cresciuta fino a diventare il Festival Halleluya.

Il teatro, la musica e la danza si uniscono sul palco dell’Halleluya per annunciare l’amore e la misericordia di Dio, in modo nuovo e creativo. Nato tra i giovani come espressione della nuova evangelizzazione, l’Halleluya offre un divertimento sano, una gioia che non passa. Il suo slogan è: “La festa che non ha fine”.

Oltre alle attrazioni artistiche e culturali, il palco principale del festival dispone di spazi tematici come lo Spazio Misericordia e l’Arena Culturale.

071SPAZIO DI MISERICORDIA – Cuore dell’Halleluya

Tutta l’arte del Halleluya è è volta a favorire un’autentica esperienza con la misericordia di Dio. È per questo che lo Spazio della Misericordia è il cuore dell’Halleluya. In questo spazio si possono trovare i confessori per il Sacramento della Riconciliazione e la Cappella con il Santissimo Sacramento.

Nella programmazione del Festival la bellezza dell’arte dà spazio alla sua origine: sul palco del Halleluya c’è  Gesù nel Santissimo Sacramento. Lui è diventato il simbolo del Festival, in tutte le sue edizioni: una moltitudine di giovani in silenzio, che adorano Gesù.

SPAZIO CULTURALE “MAKING NOISE”

Con l’intenzione di favorire lo scambio culturale tra i giovani, nell’arena del Festival si trova uno spazio culturale, in cui saranno offerte indicazioni per come fare una buona confessione, momenti di preghiera, di condivisione della grazia e di esperienza della fede con giovani di altre parti del mondo. Gli artisti saranno inoltre invitati a condividere le loro esperienze di evangelizzazione.

SULLA COMUNITA’ SHALOM

La Comunità Cattolica Shalom nasce nel 1982, nella città di Fortaleza in Brasile da un gruppo di giovani che volevano evangelizzare altri giovani lontani dalla Chiesa. A questo scopo aprirono un piccolo snack bar per evangelizzare, chiamato “Lanchonete Shalom”. Esattamente due anni prima della creazione del bar per l’evangelizzazione dei giovani, il fondatore della Comunità Shalom, Moysés Azevedo aveva offerto la sua vita a Dio e alla Chiesa, come regalo per l’evangelizzazione dei giovani, in una lettera donata al papa Giovanni Paolo II durante una sua visita a Fortaleza.

La Comunità Cattolica Shalom è riconosciuta dalla Chiesa Cattolica come Associazione Internazionale Privata di Fedeli. E’ una delle “nuove comunità” della Chiesa. In piena comunione con la Chiesa, la Comunità serve nel suo lavoro attraverso la consacrazione della vita dei suoi membri. Ha come fine ultimo l’evangelizzazione e la formazione dei figli di Dio. I membri consacrati sono chiamati a essere, all’interno della Chiesa, discepoli e ministri della Pace; ad accogliere, vivere e annunciare al mondo la Pace che è propria di Gesù. (cf. Ef 2,14).

Maggiori informazioni sul sito ufficiale:

www.halleluyakrakow.com

SERVIZIO

Luogo: Piazza Szczepanski

Ingresso Gratuito

Programmazione per giorno:

27.07 (ore 14 – 23)

Spettacolo “Il Canto delle Irie” (in Inglese)

RexBand

Davidson Silva

Hopen

Missionarios Shalom

28.07 (ore 14 – 16, 20 – 23)

Cardiac Move

Masterplan e Acts of the Apostles

Glorious

Alto Louvor

29.07 (ore 14 – 16:30, 20:30 – 23)

P.U.S.H.

PJ Anderson

The Sun

Suor Cristina

Missionario Shalom e Davidson Silva


Comentários

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *