Shalom

Un salutare schock spirituale e antropologico

La Comunità Cattolica Shalom porta una nuova esperienza a Maputo. La città ha più di un milione di abitanti e ancora oggi la popolazione soffre per le ferite originate da questioni economiche, politiche e sociali.

comshalom

Cinque mesi dopo che la Comunità Cattolica Shalom è arrivata a Maputo è stato realizzato il primo seminario di vita nello Spirito Santo. Nella grande capitale di Mozambico, 30 giovani si sono riuniti per vivere l’esperienza di immergersi nell’amore di Dio attarverso l’azione potente dello Spirito Santo. Nei giorni 21 e 22 ottobre, nel Centro di Evangelizzazione Shalom, i giovani, guidati dai missionari della Comunità, hanno sperimentato, attraverso le prediche, i momenti di preghiera e fraternità, che Dio è vivo ed è capace di fare nuove tutte le cose.

Secondo il missionario João Patriolino, responsabile della nuova missione Shalom a Maputo i giovani hanno avuto un’esperienza con la persona di Gesù. che li ha portati a toccare la verità di ciò che loro sono agli occhi di Dio.

” Penso che sia stato un salutare schock spirituale e antropologico. Abbiamo visto giovani molto assetati di Dio, desiderosi della verità, e questo fa crescere in noi missionari il desiderio di offrire ancor di più la nostra vita in vista di questo popolo del Mozambico così amto da Dio!”

 


Comentários

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *