Notizie

Giornata Mondiale della Gioventù, incontro di speranza per portare lo Shalom del Padre

San Giovanni paolo II, la GMG, il carisma shalom, e una passione in comune: i giovani.

comshalom

La Giornata Mondiale della Gioventù, concepita da San Giovanni Paolo II, viene celebrata per la prima volta nel 1986 a Roma, è stata fonte di grande grazia nella vita della chiesa e in quella di tanti giovani che hanno rinnovato la loro esperienza d’amore con Dio, stretto amicizie e condiviso con persone di altre culture, incontrando così il loro posto nella chiesa. In altre parole, la GMG ha suscitato un nuovo risveglio vocazionale.

La giornata mondiale della gioventù è un evento importante anche per la comunità Shalom. Non poteva non essere così, poiché il centro germinativo spirituale del Carisma è costituito proprio dai giovani. Pertanto, non è esagerato dire che la GMG è un incontro vocazionale di tutti i membri e del corpo della Comunità che rinnova la sua missione.

 

In seno alla formazione che avviene nel cammino di preparazione alla GMG, oltre ad esser stati trattati i temi proposti da papa Francesco, la comunità ne ha elaborati altri insieme al Comitato degli organizzatori dell’ultima GMG. Da questa passione sono nate le missioni di Cracovia (dove ha avuto luogo la GMG del 2016), di Panama (GMG del 2019) e recentemente anche quella di Lisbona.

Shalom Lisbona

Dall’invito del patriarcato di Lisbona, la comunità cattolica Shalom, inaugurò la missione nella città che accoglierà la GMG del 2023. I primi missionari sono arrivati a luglio del 2021 per integrare la comunità di organizzazione locale a Lisbona.

L’inaugurazione ha avuto luogo il 23 ottobre durante la celebrazione eucaristica presieduta dal Monsignor Américo Manuel Alves Aguiar.

”Il nostro obiettivo sin dall’inizio di questa fondazione è di essere a servizio della chiesa locale contribuendo all’organizzazione della GMG secondo la luce del carisma shalom, sempre a servizio dell’evangelizzazione” condivide, Patricia de Morais Correia, responsabile della missione.

 Un’esperienza forte che stiamo vivendo fin dall’inizio della fondazione è vedere come la divina provvidenza ci conduce e apre nuove porte all’evangelizzazione, secondo i suoi modi e la sua saggezza. Abbiamo visto che il vangelo, che lo spirito soffia dove vuole e ci conduce come strumento nelle sue mani.

L’itinerario della preparazione per la GMG di Lisbona 2023 propone un cammino di approfondimento della fede, basato sul verbo ”alzarsi” che è anche l’imperativo che ci ha accompagnati nei primi tempi della fondazione. Alzati! Ti faccio testimone delle cose che hai visto! Alzati ed esci velocemente ( Lc 1.39) al servizio dei giovani e della chiesa locale.


Comentários

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *