Shalom

Shalom celebra due anni di missione a Capo Verde

Ci sono molte espressioni di gratitudine.

La missione della Comunità Cattolica Shalom a Capo Verde celebra due anni di evangelizzazione nel paese africano. Venendo alla richiesta del cardinale capoverdiano Don Arlindo Furtado, attuale vescovo di Santiago de Capo Verde, la Comunità festeggia con gioia e gratitudine il suo compleanno nella “Terra della Morabesa”.

 

Missione di Capo Verde

Il 6 agosto, giorno in cui la Chiesa celebra nella sua liturgia la Festa della Trasfigurazione del Signore, è anche la data in cui la Divina Provvidenza ha riservato per fondare, nel 2016, la missione nel paese di Capo Verde.

Attualmente, la missione della Comunità si trova nella città di Praia (capitale del Paese), nel quartiere di Palmarejo. Sono presenti 7 missionari della Comunità di Vita. Oggi ha due gruppi di preghiera per giovani, due gruppi misti, un gruppo aperto che si incontra nella Notte di Lode. Si realizzano anche seminari di Vita nello Spirito Santo, Acamp’s, la Coppa Shalom, il Capodanno della Pace e varie attività per giovani, adulti e famiglie.

Di recente, a luglio di quest’anno, Capo Verde ha ospitato una spedizione missionaria (Programma di Volontariato Shalom), con la presenza di 21 missionari.

Gratitudine

Durante quel giorno, ci sono molte espressioni di gratitudine attraverso i social network dei partecipanti.

È stato attraverso Shalom che ho incontrato e ho fatto un’esperienza con l’Amore di Dio. Oggi posso entrare in contatto con Dio e devo molto al gruppo di preghiera”, dice Edgar Tavares, un giovane capoverdiano.

Anche Diego Rodrigo ha condiviso parte della sua gioia: «Ricordare questi due anni di missione a Capo Verde mi ricorda un passaggio degli Scritti della nostra Comunità, in cui il nostro fondatore dice: Ciò che impariamo in questo momento è il fondamento per l’Opera che la misericordia di Dio ha deciso di costruire in noi, ignorando amorevolmente la nostra debolezza e l’incapacità di realizzarlo. Sia benedetto il Signore, che fa ogni cosa secondo i Suoi desideri (SCCS, Storico II, 64)”».

La grande grazia che provo dall’essere in missione qui è questa, la grazia di Dio che viene prima di noi. La grazia di Dio che viene in aiuto delle nostre debolezze e limitazioni, e in noi che siamo ‘vasi di argilla’, risplende ancora una volta la sua gloria per questo popolo”.

Ma non mancano i capoverdiani, che sono un popolo dal cuore grande e accogliente, che rendono la nostra missione un luogo felice, dove tutti sperimentano l’amore del Signore”, ha detto il responsabile locale.

 

Parole del Cardinale

Congratulazioni a Shalom, che è qui da due anni a Capo Verde. Spero che tutto continui ad andare bene e siate in grado di testimoniare e di contagiare gli altri, soprattutto i giovani, anche le famiglie e tutti con la presenza amorevole di Gesù Cristo in mezzo a noi”, ha detto il cardinale, congratulandosi con la missione.

Lunedì la celebrazione si è svolta alle 18.00 presso la Casa della Comunità, iniziando con la Santa Messa in ringraziamento per l’amore e la misericordia di Dio in questo tempo. E all’interno del programma ancora lodi, musica, convivialità e testimonianze.

 

Servizio

Casa Shalom Capo Verde

Rua São Nicolau n79, Palmarejo, Cidade da Praia

Ingresso gratuito

 

Ulteriori informazioni:

+238 9920900 / +238 9234236

Facebook: fb.com/shalomcaboverde/

Instagram: @shalomcaboverde


Comentários

[fbcomments]

Avviso: I commenti sono di responsabilità degli autori e non ripresentano

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *